menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una bici elettrica (foto d'archivio)

Una bici elettrica (foto d'archivio)

Compra e-bike rubata per 50 euro, la proprietaria la riconosce: denunciato per ricettazione

L'uomo ha confessato ai poliziotti che, vista l'incongruità del prezzo, aveva sospettato la provenienza furtiva

Nel pomeriggio di lunedì , nei pressi di viale Verona, le volanti della Questura sono intervenute a seguito di segnalazione al 113 da parte di una donna che, transitando a piedi, aveva poco prima riconosciuto la sua bicicletta elettrica parcheggiata nei pressi di un negozio. La donna, che portava con se la denuncia di furto, ha spiegato agli agenti che il prezioso velocipede le era stato rubato lo scorso 22 ottobre e che era certa si trattasse proprio del mezzo sottrattole.

Durante gli accertamenti avvenuti in presenza della donna, gli agenti notavano un uomo che, senza preoccuparsi, si avvicinava alla bicicletta per riprendersela. Alla domanda dei poliziotti l'uomo, un vicentino incensurato, rispondeva che aveva acquistato la bici alcuni giorni prima, in zona San Pio X, da un extracomunitario, al prezzo di 50 euro.

Gli Agenti facevano notare all'uomo che si trattava di una bici elettrica ed effettivamente questi ammetteva l'incongruenza del prezzo. Confessava però agli Operatori che avendo necessità della bici l'aveva acquistata pur sospettando la provenienza furtiva. Per questo motivo la volante, dopo aver restituito il mezzo alla legittima proprietaria, indagava in stato di libertà il conducente della e-bike per ricettazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Sicurezza

Come sanificare il divano e farlo tornare nuovo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento