Cronaca Maddalene / Strada Maddalene

Banda del rame: rubati 200 mq di lastre dal cimitero di Maddalene

Gli agenti della polizia locale di Vicenza hanno constatato che erano state staccate numerose lastre in rame, probabilmente in più notti. Trattandosi di coperture interne, nessuno se ne era accorto

Cimiteri ancora profanati

Torna a colpire nel vicentino, a distanza di diversi mesi, la cosiddetta 'banda del rame'. Il furto di almeno 200 metri quadrati del cosiddetto 'oro rosso' dai tetti del cimitero di Maddalene, una frazione di Vicenza, è stato scoperto oggi da alcuni residenti che hanno chiesto l'intervento della polizia locale del capoluogo berico. LA TASK FORCE


Giunti sul posto gli agenti hanno constatato che dalle falde interne delle coperture di due lotti, di cui uno nuovo non ancora aperto al pubblico, erano state staccate numerose lastre in rame, probabilmente in tempi successivi. I ladri devono aver agito indisturbati per più notti, sicuri del fatto che di giorno dall'esterno non erano visibili gli ammanchi. Non è escluso che i ladri abbiano fatto entrare nel cortile del cimitero un mezzo dove caricare via il materiale, utilizzando il pulsante interno di apertura del cancello dopo aver scavalcato la recinzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda del rame: rubati 200 mq di lastre dal cimitero di Maddalene

VicenzaToday è in caricamento