rotate-mobile
Cronaca Carrè

In carcere l'uomo dei "furti di notte", deve scontare 3 anni

Prendeva di mira farmacie, bar, ed esercizi commerciali di ogni genere da cui asportava le banconote contenute nel fondo cassa ma non disdegnando anche le monete spicciole

I carabinieri, nel tardo pomeriggio di venerdì 17 giugno, hanno rintracciato e notificato l’ordine di carcerazione nei confronti di Paolo Fabrello 53enne di Carrè noto alle cronache, in particolare dell’alto vicentino, per la sua particolare dedizione ai “furti di notte” dove prendeva di mira farmacie, bar, ed esercizi commerciali di ogni genere da cui asportava le banconote contenute nel fondo cassa ma non disdegnando anche le monete spicciole ivi contenute. 

L’uomo, deve scontare la pena residua di 3 anni e 6 mesi di reclusione, in riferimento alle precedenti vicende giudiziarie per la raffica di furti commessi nel vicentino ed in particolare nella zona scledense, del thienese e del bassanese di cui si è reso protagonista, negli ultimi anni. L'uomo è stato portato presso il carcere San Pio X di Vicenza per l’espiazione della pena detentiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In carcere l'uomo dei "furti di notte", deve scontare 3 anni

VicenzaToday è in caricamento