rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Marostica

Furti al cimitero, rubati fiori e vasi dalle tombe

Il sindaco: "Faremo tutto il possibile per individuare al più presto i colpevoli"

In queste settimane numerosi cittadini hanno segnalato al Comune di Marostica la sparizione di fiori e vasi dalle tombe dei defunti. I casi riguardano soprattutto il cimitero del capoluogo, ma non sono esenti anche le frazioni.

“Purtroppo è una pratica che si registra tutto l’anno e non solo con l’approssimarsi della festività dei Santi – dichiara il sindaco di Marostica Matteo Mozzo – Siamo in contatto con le forze dell’ordine per intensificare la sorveglianza, soprattutto in questi giorni in cui le tombe sono più ricche di piante e fiori freschi”.  

E aggiunge: “É una cosa inaccettabile dal punto di vista morale che succedano questi atti in luoghi deputati al ricordo, al dolore e alla preghiera, ma voglio ricordare che prima di tutto è un reato perseguibile penalmente. Faremo tutto il possibile per individuare al più presto i colpevoli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti al cimitero, rubati fiori e vasi dalle tombe

VicenzaToday è in caricamento