Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Raffica di furti nel fine settimana: messo a segno un colpo da 50mila euro

Ben tre le incursioni in casa nel weekend. I carabinieri non escludono che gli autori siano gli stessi: indagini in corso 

Weekend segnato dalle visite dei topi di appartamento nell'Area Berica. Sono stati 3 i furti, denunciati ai carabinieri, avvenuti tra l'11 e il 12 settembre nel Basso Vicentino, uno dei quali ha fruttato un bottino da 50mila euro in preziosi. I militari, che stanno indagando sui casi, non escludono che gli autori siano li stessi. 

Il primo episodio è accaduto a Campiglia dei Berici in via Brandizie. Nella notte tra sabato e domenica i carabinieri sono intervenuti, dopo la chiamata di un 47enne, per un furto gioielli, il cui valore non è ancora stato quantificato, e contanti pari a 800 euro. I ladri, dopo aver scassinato la porta, sono entrati in casa mentre la proprietaria era assente. Un colpo analogo, con le stesse modalità, è stato denunciato da una donna di 58 anni, residente poco lontano dal luogo del primo furto. I malviventi, approfittando dell'assenza dell'inquilina, hanno forzato una finestra e sono entrati nell'abitazione della donna rubano monili e oggetti in ore per un valore di circa 5mila euro. 

Il furto più consistente è però avvenuto a Montegalda, in via Ca' Bianca. La denuncia è arrivata da un 60enne che, rientrato a casa il 12 settembre, si è accorto che i ladri - entrati nell'abitazione da una finestra probabilmente il giorno prima - hanno messo sottosopra la camera da letto rubando preziosi dal valore di circa 50mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di furti nel fine settimana: messo a segno un colpo da 50mila euro

VicenzaToday è in caricamento