Cronaca San Lazzaro / Via Pietro Mascagni

Furti d'auto, ladra notata da un passate: all'arrivo della polizia dà in escandescenze

Arrestata per furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'agente ha infatti riportato ferite giudicate guaribili in cinque giorni

Nel pomeriggio di lunedì, l'autista di un furgone ha notato una donna che dopo avere tentato di aprire con le mani più auto in sosta, è riuscita ad accedere nell’abitacolo di una vettura parcheggiata in via Mascagni, a Vicenza, e ha rubato alcuni oggetti dalla una borsa di una donna. Immediata al richiesta d'intervento al 113.

Una Volante della Questura è quindi arrivata sul posto ed ha la donna in questione in via Rossini, intenta ad entrare nell’abitacolo di una seconda auto ma una volta fermata ha opposto resistenza agli agenti tentando di evitare di farsi arrestare ma senza riuscirvi: condotta in Questura per l’identificazione e l’accertamento dei fatti, dava in escandescenza procurando cinque giorni di prognosi ad una agente nell’atto di compiere la perquisizione personale.

La donna è stata quindi arrestata per furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e gli oggetti rivenuti, restituiti ai legittimi proprietari. L'arresto è stato convalidato ed è stata disposta la custodia cautelare nel carcere di Montorio (Verona).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti d'auto, ladra notata da un passate: all'arrivo della polizia dà in escandescenze

VicenzaToday è in caricamento