Cronaca

Furti in serie, "topo" d'appartamento inchiodato dalle telecamere

I militari, dopo aver raccolto le denunce delle vittime relative hanno avviato un'attività d’indagine durata circa due mesi

I carabinieri, nella giornata di venerdì, hanno denuncato M.A. di Valdagno, classe 1974 e residente a Castelgomberto, per un tentato furto e due furti. Gli episodi sono accaduti a Castelgomberto lo scorso 17 febbraio.

In un caso l’uomo, dopo aver rotto una finestra, è entrato all’interno di un bar ristorante e ha rubato 100 euro dalla cassa. Poco dopo ha sottratto materali e vari generi di consumo che si trovavano nelle pertinenze di un'abitazione e infine, nella stessa serata, ha cercato di forzare - senza riuscirvi - la porta d'ingresso di una farmacia.

I militari, dopo aver raccolto le denunce delle vittime relative a detti eventi, hanno avviato una specifica attività d’indagine durata circa due mesi. Di fondamentale importanza sono risultati gli accertamenti svolti sul momento, le testimonianze raccolte e la visione dei vari sistemi di videosorveglianza che hanno fornito chiari elementi di responsabilità del denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in serie, "topo" d'appartamento inchiodato dalle telecamere

VicenzaToday è in caricamento