Tragedia in A13: lunedì i funerali di Anna, Daniele e della piccola Diletta

In un primo momento sembrava esserci l'ok della procura di Bologna e si era parlato dell'8 novembre quale data per la cerimonia funebre. L'ufficialità è arrivata venerdì

L'incidente e le vittime (foto: Facebook)

Non si sono celebrati stamane, venerdì 8 novembre, i funerali di Anna Pieropan, Daniele Minati e della piccola Diletta come era stato comunicato in un primo momento ma saranno lunedì 11 novembre. La comunicazione è arrivata nella tarda mattinata di venerdì. L'ultimo saluto alla famiglia morta nel tragico incidente avvenuto la scorsa settmana sull'autostrada A13, sarà dato lunedì 11 novembre, alle ore 11, al PalaRomare di Schio, luogo scelto dai famigliari delle vittime dato l'alto numero di persone previste al funerale.

Sarà una cerimonia funebre molto partecipata e sentita perchè la giovane famiglia era molto conosciuta non solo nei paesi d'origine, Sovizzo (Daniele) e Schio (Anna), ma anche nella frazione di Torreselle di Isola Vicentina dove la famiglia viveva. Paesi nei quali, come annunciato dai loro amministratori, sarà proclamato il lutto cittadino. I sindacihanno infatti disposto l'esposizione delle bandiere a mezz'asta o listate a lutto sugli edifici comunicali, nonchè sugli edifici scolastici di ogni ordine e grado.

I sindaci invitano tutti i cittadini ad espire il dolore nei confronti dei familiari, dei parenti e degli amici delle vittime e ai titolari di attività commerciali, di prestare un minuto di silenzio al suono della campana a lutto.

Nel frattempo parenti ed amici si sono stretti nel dolore. Tanti i messaggi in ricordo della famiglia Minati, dalla consigliera regionale Cristina Guarda al coro Mendicati di sogni, dove Anna cantava, e che nei giorni scorsi ha lasciato un lungo post nella propria pagina Facebook:

I Mendicanti di Sogni si stringono in una preghiera e un abbraccio di conforto per Anna Pieropan, Daniele e la piccola Diletta.

Cara Anna sei stata parte della nostra famiglia e ne farai parte per sempre, nei nostri cuori.

Uniti nella sofferenza e nella preghiera mandiamo le più sentite condoglianze alla famiglia.
Vi siamo vicini.

E come dice San Francesco nel suo Cantico delle Creature “Laudato si, mi Signore, per sora nostra Morte corporale, da la quale nullo omo vivente po' scampare. Guai a quelli che morranno ne le peccata mortali! Beati quelli che troverà ne le tue sanctissime voluntati, ca la morte seconda no li farrà male.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • San Valentino: i luoghi più romantici del Vicentino

  • Stop alle corse sulla strada del Costo: arrivano autovelox e targa system

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento