rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Fugge contromano per le vie del centro storico e sperona l’auto della polizia locale

Denunciato per resistenza e sanzionato per oltre 5 mila 500 euro

Denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di auto di servizio e maxi sanzione da oltre 5 mila 500 euro per un sessantaquattrenne della provincia di Treviso fermato dalla polizia locale al termine di una fuga a grande velocità per le vie del centro storico. I fatti si riferiscono alle 18 di domenica quando una pattuglia della polizia locale ha notato in contra’ Vittorio Veneto un uomo che guidava un’automobile senza indossare le cinture di sicurezza. All’alt degli agenti il conducente si è dato alla fuga, percorrendo a fortissima velocità contra’ Ponte Pusterla, viale D’Alviano, via Cadorna, via San Martino, via Medici, viale Grappa e, contromano, via Valeggio sul Mincio, inseguito dalla pattuglia a sirene spiegate per allertare del pericolo i passanti.

Vistosi bloccato, in via Peschiera l’uomo ha tentato una brusca manovra per cercare di sfuggire agli agenti, speronando in retromarcia l’auto di servizio. Fermato e identificato, L.R. 64 anni, è risultato guidare senza patente perché revocata per violazioni al codice della strada. E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento dell’auto di servizio. Per lui anche una sanzione di oltre 5 mila 500 euro per non essersi fermato all’alt, per le manovre pericolose e l’alta velocità oltre che per il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza. L’uomo è stato segnalato all’autorità giudiziaria per la confisca dell’auto.

“Vogliamo sottolineare la professionalità degli agenti del settore polizia stradale - dichiarano il sindaco Francesco Rucco ed il consigliere delegato allo sviluppo di progetti per la sicurezza Nicolò Naclerio - che spesso si trovano coinvolti in operazioni molto complicate ed impegnative come questa, portata a termine nel migliore dei modi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge contromano per le vie del centro storico e sperona l’auto della polizia locale

VicenzaToday è in caricamento