rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Francesco Lorenzi, leader dei "The sun" premiato dal Papa

"Per aver contribuito in modo rilevante allo sviluppo dell'umanesimo cristiano e delle sue espressioni artistiche". La loro evoluzione spirituale un esempio per i giovani di tutto il mondo

Papa Francesco, attraverso il segretario di Stato della Santa sede cardinale Pietro Parolin, ha assegnato a Francesco Lorenzi, 34enne vicentino, leader e cantante della rock band The Sun, la medaglia del pontificato.

La cerimonia si è tenuta martedì pomeriggio nella sala Vasari del palazzo della cancelleria a Roma nell’ambito della ventunesima seduta pubblica delle Pontificie accademie. Il prestigioso riconoscimento, a cura della pontificia Insigne accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon, è stato assegnato a Lorenzi per la sua attività di autore e compositore, oltre che di leader dei The Sun, e “per il contributo dato allo sviluppo dell’umanesimo cristiano e delle sue espressioni artistiche nel mondo”.

Con lui anche gli altri componenti del gruppo: Riccardo Rossi (batterista), Matteo Reghelin (bassista) e Gianluca Menegozzo (chitarrista). Riescono a parlare di Dio fra le righe di una musica che arriva direttamente al cuore della gente.

“Sento questo riconoscimento come una amorevole carezza di Dio che conferma il tanto lavoro svolto in questi anni al servizio dei giovani da me e da tutto il mio team – commenta Lorenzi - Sappiamo di essere ragazzi fortunati e in cammino. La vita ci ha dato una seconda opportunità donandoci una gioia che è costruita sulla roccia: abbiamo ricevuto tanto e desideriamo continuare a fare al meglio la nostra parte per il bene comune”.

Il primo album è del 2010: “Spiriti del Sole” (Sony Music), vera e propria svolta delle loro vite. “Luce” viene pubblicato nel 2012, sempre da Sony Music, portando la band a realizzare una tournée di oltre 170 eventi tra Europa, Israele e Brasile. In occasione del settimo meeting internazionale delle Famiglie a Milano, Lorenzi & Co. suonano per Papa Benedetto XVI. Un anno dopo, il 4 ottobre 2013, la band viene invitata ad esibirsi ad Assisi durante la visita di Papa Francesco.
L’ultimo album, “Cuore aperto”, riporta la band all’autoproduzione (distr. Artist First): esce il 16 giugno 2015 e si piazza subito al primo posto della speciale classifica di Itunes. Oltre 90 i concerti in poco più di un anno e mezzo in diversi Stati.

Fra i vari eventi, dal 2 al 10 aprile 2016 la band è tornata in Terra Santa con 200 giovani provenienti da tutta Italia “per vivere un viaggio che ha coniugato musica, spiritualità e solidarietà”, recentemente raccontato anche attraverso un docufilm prodotto da TV2000.

All’ultima Gmg di Cracovia sono stati la band più acclamata e seguita. Dopo l’esibizione in centro città venerdì 27 luglio, sono stati gli unici artisti italiani invitati ad esibirsi prima della Santa Messa conclusiva celebrata da Papa Francesco al Campus Misericordiae. Dopo aver cantato, Francesco Lorenzi è stato anche chiamato a declamare la Prima Lettura.
Il libro “La strada del Sole” (Rizzoli, 2014) scritto dallo stesso Lorenzi, presentato al Salone del Libro di Torino e con la speciale prefazione di Gianfranco Ravasi, è giunto alla settima edizione. Con uno stile diretto e accattivante narra la sua evoluzione spirituale (e di pari passo quella degli altri tre componenti della band), alla ricerca di un vero senso della vita. L’opera è già stata tradotta e pubblicata in otto lingue (Spagna, America Latina, Portogallo, Francia, Belgio, Slovacchia, Slovenia, Croazia).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesco Lorenzi, leader dei "The sun" premiato dal Papa

VicenzaToday è in caricamento