rotate-mobile
Cronaca Bassano del Grappa

Francesca Michielin: "Bassano è una perfetta fonte di ispirazione"

La cantautrice bassanese si racconta in una lunga intervista rilasciata a Il Gazzettino. Il 23 ottobre è uscito il suo nuovo album "Di20", nel quale canta il suo percorso di maturazione

"Trascorro la maggior parte del mio tempo a Milano e in giro per il mondo, ma vivo ancora prevalentemente a Bassano, perché desidero stare con la mia famiglia, senza considerare che ritengo questa città ottimale anche dal punto di vista artistico in quanto perfetta fonte di ispirazione, con i suoi paesaggi naturali. Vivo bene il fatto di viaggiare, è una scoperta continua ed elettrizzante, ma stare qui mi fa bene sia alla testa che al cuore". 

Così Francesca Michielin, la cantautrice bassanese vincitrice di X Factor nel 2011, racconta a Il Gazzettino l'amore per la sua terra, dove è nato il suo ultimo album "Di20", uscito il 23 ottobre. Il tour partirà nel 2016. 11 sono le tracce di cui 4 già note: la colonna sonora di Spiderman "Amazing", "L'amore esiste" (singolo disco di platino), "Battito di ciglia" e "Lontano".

"I miei genitori, a differenza di me che vado a cercare negli uffici della Sony il nuovo disco degli AC/DC e tra i miei primi ascolti c'era Foxtrot dei Genesis, sono molto 'poppettari'. Per loro "Di20" è quasi troppo sperimentale. Però mio padre ha sempre avuto tanti vinili, c'era musica funk, progressive. Un aiuto importante è arrivato da mio fratello, che ascoltava i Nirvana, i gruppi grunge - aveva già dichiarato alla presentazione dell'album, a Milano -. Ci sono voluti tre anni per questo ritorno. Ma sentivo il bisogno e mi è stato permesso di rivedere e correggere con calma tutto quello che dovevo per questo album. D'altronde ci sono dei periodi della propria vita in cui, se non hai nulla da dire, forse è meglio stare in silenzio". Nel frattempo, come molti suoi coetanei, la Michielin si è iscritta all'università, Beni Culturali a Ca' Foscari, e appena può va a lezione a Venezia, da pendolare.

"Famiglia e affetti sono sempre il mio punto di riferimento - spiega Francesca al quotidiano - L'amore, però, non è esclusivamente batticuori, lettere, lacrime e attese, quel sentimento tra due persone di cui i cantanti cantano e i poeti scrivono. L'amore è molto di più, è nelle piccole cose di ogni giorno e nell'universo intero, è legato all'uomo ma riguarda soprattutto la sua umanità, nasce da ciò che è nostro e diventa di tutti. L'amore che tutti conosciamo, ma che in fondo nessuno di noi comprende veramente, ci migliora e ci fa sentire vivi".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesca Michielin: "Bassano è una perfetta fonte di ispirazione"

VicenzaToday è in caricamento