rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Scatti hard a baby calciatori: finto osservatore denunciato

Indagato per adescamento e pornografia minorile un 24enne vicentino che con l'inganno avrebbe avvicinato dei ragazzini di 13 e 14 anni promettendo loro un provino con club balsonati. In realtà era tutta una farsa per avere delle loro immagini sexy

Si presentava come un osservatore di calcio ma in realtà era solo un maniaco intento a carpire immagini e video erotici di ragazzini che poi diffondeva on line sui social. Come riporta il Giornale di Vicenza, la polizia avrebbe individuato e fermato il gioco perverso di un 24enne, calciatore dilettante, residente in città. Il giovane sarebbe ora indagato per adescamento e pornografia minorile.

Due gli episodi che gli verrebbero contestati (le vittime avrebbero tra i 13 e i 14 anni), ma c’è il sospetto che non fossero stati casi isolati. Secondo le denunce sporte dai genitori delle vittime, sfruttando le sue conoscenze nell'ambiente calcistico, il 24enne millantava agganci con club della massima serie e, con l'inganno, assicurava di poter accompagnare i ragazzi più talentuosi a dei provini.

Dopo questo primo contatto, le vittime avrebbero ricevuto una richiesta di amicizia su Facebook da una sedicente ragazza loro coetanea che, dopo uno scambio di messaggi in chat, li avrebbe invitati a denudarsi davanti alla webcam. Le vittime avrebbero abboccato ed avrebbero quindi inoltrato delle loro immagini sexy. A quel punto sarebbe entrato in gioco il finto osservatore che, avrebbe minacciato le vittime di essere a conoscenza di questi scatti da un "qualcuno" che minacciava di diffonderle on line.

Il finto osservatore si sarebbe quindi offerto di aiutarli. In realtà, questo sarebbe stato un modo per ottenere la fiducia dei ragazzini e per farsi mandare immagini pornografiche. L’indagine proseguirebbe da diversi mesi. Ci sarebbe il sospetto che dietro a queste richieste di amicizia ci sia un sistema ben più complesso di adescamento sessuale di minori attraverso internet.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatti hard a baby calciatori: finto osservatore denunciato

VicenzaToday è in caricamento