Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Figlia svogliata? Il padre può rimproverarla

Diciannovenne denuncia il genitore ma il giudice lo assolve con formula piena

Operaio di cinquantanni tornava da dodici ore di lavoro e trovava la casa in disordine e niente di pronto da mangiare. Una situazione che - riferisce Il Giornale di Vicenza - aveva esasperato l'uomo fino a prendersela con la figlia diciannovenne che invece era disoccupata e quindi avrebbe potuto dedicarsi ai lavori di casa.

Un'idea che ha trovato d'accordo il giudice Massimo Gerace che infatti ha assolto con formula piena il cinquantenne dall'accusa di comportamento "prevaricante" che era stato mossa dalla ragazza all'indirizzo del padre.  

La difesa avrebbe convinto il giudice che quelli del padre non erano semplici rimproveri, ma raccomandazioni alla figlia affinchè si impegnasse in qualche attività. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Figlia svogliata? Il padre può rimproverarla
VicenzaToday è in caricamento