Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Furti in calo ma truffe e frodi informatiche in netto aumento: il bilancio della Questura

La polizia di Stato festeggia il suo 169° anniversario e come di consueto è tempo di bilanci. Dati alla mano ecco com'è stato l'anno della pandemia in termini di reati, attività e provvedimenti

Il parametro è marzo 2020 e marzo 2021. Aumento delle persone arrestate (+11%) e denunciate in stato di liberà (+4%) ma calano i reati denunciati (-16%), in discesa anche i furti (-32%), in particolar modo quelli sulle auto (-62%) ma schizzano le truffe e frodi informatiche (+56%).

Sono questi alcuni dei dati significativi che sono emersi dalla questura berica in occasione della 169esima festa della polizia.

Relativamente ai provvedimenti adottati, sono in calo le esplusioni (-21%) e le ordinanze emesse per servizi di Ordine pubblico (-35%).

Per quanto riguarda il Commissariato di Bassano del Grappa, i dati sono in linea con il report della città di Vicenza. Furti in calo del 42% e ancora una volta il dato più alto è relativo al decremento dei furti su autovettura (-78%).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in calo ma truffe e frodi informatiche in netto aumento: il bilancio della Questura

VicenzaToday è in caricamento