rotate-mobile
Cronaca

Festa della Madonna di Monte Berico, parteciperà anche monsignor Parolin

La festa patronale della Madonna sarà resa quest'anno ancora più solenne dalla presenza del cardinale vicentino Pietro Parolin, segretario di Stato di Papa Francesco che presiederà la Messa

La festa patronale della Madonna di Monte Berico sarà resa quest’anno ancora più solenne e gioiosa dalla presenza del cardinale vicentino Pietro Parolin. Il Segretario di Stato di Papa Francesco presiederà infatti la Santa Messa solenne nel Santuario cittadino la mattina di lunedì 8 settembre alle ore 11. Mons. Parolin – che proprio un anno orsono (il 31 agosto 2013), ricevendo la nomina al delicato ufficio a fianco del Pontefice, si era affidato in modo particolare alla Vergine di Monte Berico – ha accettato con gioia l’invito del vescovo mons. Pizziol per la festa dell’8 settembre, occasione in cui i fedeli vicentini si stringono con affetto e devozione sotto il manto della Madonna venerata sul Monte Berico con il titolo di Madre di Misericordia.

PELLEGRINAGGIO DI LORETO: MONSIGNOR PAROLIN IN LACRIME

PELLEGRINAGGIO E ROSARIO. Anche quest’anno la festa patronale sarà preceduta dall’oramai tradizionale pellegrinaggio a piedi al Santuario. L’appuntamento è per sabato 6 settembre alle 20.30 alla cappella del Cristo, la venerata immagine di Gesù Crocifisso posta a metà dei portici che salgono al Santuario. I fedeli, i religiosi e le religiose e il clero vicentino, saliranno a piedi a Monte Berico guidati dal Vescovo pregando il Santo Rosario. Una volta giunti sul Piazzale della Vittoria, mons. Pizziol proporrà una meditazione sulla Parola di Dio e consegnerà ai presenti la sua seconda Lettera pastorale alla diocesi con le indicazioni per il nuovo Anno pastorale. Il testo, intitolato Testimoni della gioia è un forte invito che il Vescovo rivolge a tutta la chiesa vicentina nelle sue diverse componenti e articolazioni, a rinnovare con generosità e fiducia il proprio impegno di evangelizzazione. Tenendo sullo sfondo l’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium di Papa Francesco e alcuni eventi che toccheranno nei prossimi mesi la Chiesa universale e nazionale (Sinodo sulla famiglia, Anno della Vita Consacrata, Convegno di Firenze, canonizzazione di mons. Farina), mons. Pizziol incoraggia la comunità ecclesiale vicentina a rimanere radicata nella fede e a crescere contemporaneamente in sinodalità e corresponsabilità, aprendosi sempre più alla dimensione missionaria.

LA MOSTRA. Ad accompagnare le celebrazioni durante i giorni della festa patronale, si segnala inoltre l’allestimento presso il Santuario di Monte Berico della mostra “Tra le Mani il Cielo. L’arte del Novecento incontra Monte Berico tra memoria e devozione” a cura della comunità dei Servi di Maria che con amore da secoli custodiscono e animano la vita del Santuario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Madonna di Monte Berico, parteciperà anche monsignor Parolin

VicenzaToday è in caricamento