rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Expo 2015: Renzi chiama un magistrato anti corruzione per il "caso Maltauro"

Il commissario Giuseppe Sala sarebbe atteso a Roma per incontrare il premier: un vertice, riservatissimo, nelle prossime ore per mettere a punto le ultime strategie, per affrontare i problemi

Premier al lavoro per salvare Expo 2015, dopo il terremoto degli arresti legati alle mazzette sugli appalti milionari. In manette è finito anche l'imprenditore vicentino Enrico Maltauro.


Stando a quanto riferisce 'la Repubblica', l'attenzione è tutta concentrata sul decreto che il commissario Giuseppe Sala spera possa uscire dal Consiglio dei ministri di venerdì. Un passaggio che da una parte dovrà disegnare i poteri di Raffaele Cantone, il magistrato anticorruzione chiamato da Matteo Renzi a vigilare su appalti e procedure; e dall'altra 'blindare' il cantiere e accelerare ulteriormente i lavori oltre alla chiave per risolvere il nodo dell'impresa costruttrice berica, che ha vinto due appalti. Per questo il commissario Giuseppe Sala dovrebbe volare a Roma per incontrare il premier: un vertice, riservatissimo, nelle prossime ore per mettere a punto le ultime strategie, per affrontare i problemi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo 2015: Renzi chiama un magistrato anti corruzione per il "caso Maltauro"

VicenzaToday è in caricamento