rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Valli del Pasubio

Giovani scalatori in difficoltà sul Beffelan, recuperati dal Soccorso alpino

Il ragazzo si era sentito poco bene nel pomeriggio ma aveva tentato di proseguire finché, col buio si erano fermati e avevano chiesto aiuto

Sabato sera, intorno alle 21, la Centrale del Suem di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Schio per una coppia di alpinisti incrodati sulla Via Pilastro Soldà sul Baffelan.

I due, 29enne di Thiene lui e 27enne di Vasto (Chieti) lei, avevano attaccato la Via alle 10.30, ma attorno alle 17, attardati, all'altezza del settimo tiro circa, il 29enne si era sentito poco bene. Gli scalatori avevano cercato di progredire, finché, col buio si erano fermati e avevano chiesto aiuto.

Sei soccorritori si sono avvicinati in fuoristrada, per poi salire dal Boale del Baffelan lungo la normale, che presenta passaggi di I e II grado, fino a portarsi all'uscita della via del Pilastro. Da lì si sono calati sulla verticale e li hanno raggiunti.

Dopo averli ristorati con bevande calde preparate dal Rifugio Balasso, i soccorritori hanno valutato che la modalità di recupero più veloce e sicura, anziché sollevarli nell'ultimo tratto di camino bagnato, fosse scendere verso il basso. Così li hanno assicurati e calati per 150 metri fino alla base del Boale per poi scendere a piedi sul sentiero e riaccompagnarli alla macchina. L'intervento si è concluso alle 2.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani scalatori in difficoltà sul Beffelan, recuperati dal Soccorso alpino

VicenzaToday è in caricamento