Escursionista si perde tra i mughi: recuperato dal Soccorso Alpino

L’intervento degli operatori nel pomeriggio di sabato. L’allarme è scattato dal gestore di un rifugio

Soccorso alpino

Alle 15.15 di sabato il Soccorso alpino di Recoaro - Valdagno è stato allertato per un escursionista in difficoltà. Partito dal Rifugio Cesare Battisti alla Gazza, C.G., 67 anni, di Padova, aveva sbagliato sentiero finendo incrodato tra rocce e mughi in zona Forcellino.

Poichè il cellulare non prendeva, l'uomo ha iniziato a chiedere aiuto, richiamando l'attenzione con un fischietto, finché dei passanti non lo hanno sentito ed hanno avvisato il gestore che ha fatto scattare l'allarme.

Dieci soccorritori, più treno supporto al Rifugio, lo hanno individuato e raggiunto risalendo un ghiaione. Dopo averlo imbragato e assicurato, lo hanno quindi calato e riportato sul sentiero per poi rientrare con lui. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • La taverna al confine tra Vicentino e Trentino: salva dalla chiusura alle 18 per qualche metro

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi a Vicenza

  • Bonus Bici e Monopattini 500 euro: tutte le informazioni

  • Offerte di lavoro: Unicomm cerca personale nel Vicentino

  • Coronavirus, nuova ordinanza in arrivo in Veneto: «Ma aspettiamo le misure del Governo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento