rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Asiago

Escursionista non rientra dalla gita, ritrovato dal Soccorso alpino

L'allarme è partito dalla segnalazione di una donna, il cui marito non era rientrato dopo aver preso una deviazione sul sentiero su cui si trovavano

Attorno alle 15.30 di sabato il Soccorso alpino di Asiago è stato allertato a seguito della segnalazione di una donna, il cui marito non era rientrato dopo aver preso una deviazione sul sentiero su cui si trovavano.

I coniugi stavano scendendo dal Portule assieme a una coppia di amici, quando l'uomo aveva deciso di seguire un altro percorso per tornare a valle e si era avviato da solo. La moglie aveva raggiunto i Larici e lo aveva aspettato inutilmente, il telefono dell'uomo risultava irraggiungibile, finché dopo un paio d'ore aveva dato l'allarme, mentre la coppia di amici aspettava alla macchina in caso fosse arrivato lì.

Cinque soccorritori hanno iniziato la ricerca, muovendosi con il fuoristrada e verso le 18 lo hanno incrociato a Bocchette Portule, sulla strada, dove era risalito dopo aver trovato difficoltà lungo il tracciato, che avevano causato il forte ritardo. La squadra lo ha caricato a bordo e accompagnato dalla moglie.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionista non rientra dalla gita, ritrovato dal Soccorso alpino

VicenzaToday è in caricamento