menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il segno del passaggio dei ladri in un abitazione in città

Il segno del passaggio dei ladri in un abitazione in città

Furti, la provincia di Vicenza nelle mani del predoni

Questure e caserme dei carabinieri registrano sempre più denunce di furto. Non sempre i colpi vanno a buon fine, ma le vittime si trovano alle prese con danni a case, automobili e garage e cresce la paura

In città o in provincia la storia non cambia: negozi e abitazioni sono sotto lo scacco dei ladri. Tra martedì e mercoledì sono almeno 10 i colpi messi a segno tra Vicenza, Quinto, Campiglia, Noventa, Villaverla e Montecchio. Una cifra che potrebbe crescere ancora prima del week-end. 

finestrino-sfondato-via-strozzi-300x225-2Ad essere prese di mira non solo case e abitazioni, ma anche auto e garage. A Montecchio la cena sociale organizzata dal Lions Club  al castello di Giulietta è stata rovinata dal tentativo di furto avvenuto nel parcheggio del ristorante. La tradizione vorrebbe che sotto quelle mura si aggirasse un furtivo Romeo in cerca della sua bella Capuleti, ma ad agire nell'ombra questa volta è  stato un gruppo di ladri. Quattro auto di grossa cilindrata sono state ritrovate con i finestrini in frantumi dagli invitati alla cena. E' probabile che i malfattori siano stati disturbati da qualche passante, perchè tablet e borselli, nascosti dietro il sedile dei passeggeri, non sono stati toccati. 

garage-2Ladri pasticcioni anche a Villaverla, dove le porte dei garage e box auto di un condominio in via Verlato sono state danneggiate nel tentativo di forzarle, ma nulla è stato preso. I malviventi, sicuramente pù di uno, avevano agito indisturbati, applicando dei fori sulle porte degli spazi auto in modo da poter far girare la maniglia. Un'operazione ripetuta per venti volte, questo, infatti,  il numero dei garage colpiti. L'arrivo di uno dei proprietari, attorno alle 2 e 30 della mattina, ha però costretto alla fuga la banda. 

Ai malfattori è andata decisamente meglio a Quinto Vicentino dove ad essere svaligiate sono state due case di cittadini "illustri" della città: l'ex consigliere comunale Fausto Rossi e l'ex vicesindaco Francesca Lotto.  I ladri sono entrati in azione attorno alle 17, colpendo per prima l'abitazione di Rossi in via don Zanon per poi spostarsi in via Piave a Valprotto nella casa della ex vicesindaco. Paradossalmente il furto nella seconda casa è avvenuto mentre i carabinieri effettuavano il sopralluogo nell'abitazione della prima vittima. All'appello mancano alcuni gioielli e monili preziosi. ladri-3-2Nel caso della vicesindaco, il furto è stato interrotto dal rientro del marito dell'ex amministratrice. Nessuna traccia dei malfattori, in entrambi i casi entrati nelle abitazioni forzando da una finestra. Lo stesso scenario raccontato ai carabinieri dalle vittime di tre furti, avvenuti martedì sera, tra Campiglia e Noventa.

Sono entrati dalla porta principale, invece, i malfattori che hanno visitato l'abitazione di una professoressa in viale Trieste a Vicenza. La donna era uscita di casa per riprendere i due figli mercoledì sera. Al suo rientro, attorno alle nove, ha trovato le camere da letto, situate al secondo piano, messe a soqquadro. Magro il bottino dei ladri, che sono riusciti a prendere solo alcuni anelli d'oro, 50 euro in contanti e un libretto degli assegni. Il sospetto è che il colpo sia avvenuto con l'ausilio della famigerata chiave bulgara. Il pass partout universale che apre ogni serratura. Sulla porta d'ingresso della casa, una villetta a schiera, non vi era alcun segno di effrazione. Inoltre, strano a dirsi, i malfattori hanno avuto l'accortezza di richiudere la porta a chiave alle loro spalle. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento