Cronaca

Spaccio, doppio intervento in città: sequestro di cocaina, eroina e marijuana

Operazioni condotte da Nos, unità cinofila e pattuglie antidegrado

La droga sequestrata dalla Polizia locale

Continua l'attività di contrasto al fenomeno di detenzione e spaccio di stupefacenti a cura del Nos, il nucleo operativo speciale della polizia locale, con l’ausilio dell’unità cinofila. Due diversi episodi nei pomeriggi di lunedì 18 e mercoledì 20 gennaio hanno portato al sequestro di 17 dosi già confezionate di cocaina, 13 di eroina e 13 di marijuana e alla denuncia di due persone per spaccio di stupefacenti.

Nel pomeriggio di lunedì  gli agenti hanno effettuato un controllo, attraverso il sistema di videosorveglianza, dell’area attorno a Campo Marzo. Alle 16.15 sono state notate due persone giungere in via Gorizia nel medesimo momento in cui arrivava D.M. di 44 anni. Dopo aver parlato tra loro, uno dei tre individui, O.L. di 26 anni, ha estratto un piccolo involucro dai pantaloni che, attraverso l’amico, l'ha fatto arrivare nelle mani dell’acquirente. Quest’ultimo ha ricambiato con una banconota che, dopo un rapido passaggio di mani tra i tre, è finita nelle tasche di O.L.. Mentre uno dei due soggetti si è allontanato verso Campo Marzo facendo perdere le proprie tracce, gli operatori del Nos hanno seguito, attraverso il sistema di videosorveglianza, i movimenti di D.M., in quanto potenziale acquirente, e di O.L., che aveva ceduto l'involucro.

Fermato dalla pattuglia antidegrado in via Roma, l’acquirente ha consegnato spontaneamente quanto appena acquistato, poi risultato essere marijuana per un peso lordo complessivo di 1,16 grammi. Contemporaneamente la seconda pattuglia ha fermato O.L. in contra' Mure Pallamaio per poi accompagnarlo all’interno del Comando di polizia locale per ulteriori accertamenti.

Sottoposto a perquisizione personale, è emerso che O.L. nascondeva all’interno degli slip un sacchetto di nylon contenente 13 confezioni pronte alla vendita di marijuana, per un peso lordo complessivo di15,02 grammi, oltre a 655 euro in contanti dei quali non è stato in grado di giustificare né il possesso né la provenienza.

Analoga situazione si è presentata davanti alle telecamere degli agenti del Nos nel pomeriggio di mercoledì quando altri due uomini, I.I. di 36 anni e A.C.S. di 47, rispettivamente spacciatore e acquirente, si sono incontrati nella stessa via Gorizia per un rapido scambio di sostanza stupefacente e denaro. Immediato il fermo dell’acquirente in piazza Castello, da parte degli agenti in borghese. L'uomo ha consegnato spontaneamente 0,10 grammi di cocaina, confermando di averla appena acquistata.

Contemporaneamente, gli operatori del Nos hanno allertato la pattuglia antidegrado indirizzandola verso I.I., nel frattempo giunto in via Verdi, per fermarlo e condurlo all’interno del Comando. Dalla perquisizione personale è emerso che l’uomo nascondeva all’interno degli slip un sacchetto di nylon contenente 17 involucri cocaina per un peso di 1,94 grammi e 13 involucri di eroina per un peso di 1,86 grammi, oltre a 99,50 euro in banconote.

Per gli spacciatori è scattata la denuncia penale; coloro che hanno acquistato le sostanze stupefacenti sono stati, invece, segnalati alla Prefettura di Vicenza. 

Tutte le sostanze confezionate in dosi e pronte all’immissione sul mercato sono state poste sotto sequestro penale, così come il denaro in possesso dei due uomini, ritenuto provento dell’attività illegale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio, doppio intervento in città: sequestro di cocaina, eroina e marijuana

VicenzaToday è in caricamento