menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scappano alla vista dei carabinieri, fermati e perquisiti in casa spuntano droga e soldi

Nei guai un 33enne valdagnese arrestato a seguito di un controllo dei militari nella giornata di venerdì. Nell'abitazione eroina, un bilancino e 1.430 euro in contanti

Venerdì pomeriggio, una pattuglia della stazione carabinieri di Recoaro Terme, durante un controllo a Valdagno, in via Carducci, ha individuato due giovani che alla vista del militari salivano a bordo di un’auto e si davano alla fuga.

Dopo un breve inseguimento i due fuggitivi sono stati fermati e, dai primi controlli, è emerso che erano già stati segnalati per questioni relative all’uso di stupefacenti, ed il comportamento tenuto, in occasione del controllo, faceva ritenere che l’incontro fosse finalizzato all’acquisto di tali sostanze.

Perquisiti, sono stati trovati in possesso di due coltelli a serramanico, oltre a due flaconi di metadone, di cui il conducente ammetteva la proprietà. 

I militari hanno quindi deciso di controllare anche l'abitazione del conducente del veicolo, un trentenne residente a Valdagno, già conosciuto dalle forze di polizia. In casa sono stati rinvenuti 26 grammi di eroina suddivisa in dosi, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente e 1.430 euro, provento dell’attività di spaccio.

Il valdagnese, Emanuele Preto, è stato arrestato e condotto agli arresti domiciliari. Arresto convalidato dal tribunale di Vicenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento