menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le piante sequestrate dai carabinieri

Le piante sequestrate dai carabinieri

Marijuana coltivata tra gli ortaggi: sequestrate 46 piante, denunciato 52enne

Singolare ritrovamento nell'abitazione di un vicentino che era già stato denunciato per essersi appropriato di legname raccolto in un bosco di proprietà di un 70enne

Singolare ritrovamento, nell'abitazione di un 52enne, da parte dei carabinieri di Rosà. I militari, nella mattinata di martedì si dono recati a casa del vicentino, a Tezze sul Brenta dopo che un 70enne si era rivolto ai carabinieri per denunciare l’appropriazione del proprio legname da parte del 52 enne.

A dire del 70enne, il 52enne si era occupato del taglio degli alberi all’interno di un terreno boschivo di sua proprietà a Mussolente e anziché dividere in parti uguali come originariamente concordato, si era tenuto per sé tutto il legname. 

Nel corso della perquisizione delegata dalla Procura della Repubblica di Vicenza alla ricerca del legname, i carabinieri hanno rinvenuto 46 piante di marijuana sativa, molte delle quali alte oltre due metri precisamente, nella serra dedicata alla coltivazione degli ortaggi.

Il 52enne è stato quindi  denunciato per detenzione (coltivazione) ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Le indagini proseguono per conoscere la destinazione dello stupefacente rinvenuto al canapicoltore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come sanificare il divano e farlo tornare nuovo

social

Enego: famiglia di orsi al Rifugio Valmaron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento