menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato dai carabinieri

Il materiale sequestrato dai carabinieri

Spaccio di droga al parco: arrestato giovane pusher, segnalato anche "il cliente"

In manette un 20enne residente a Costabissara. Durante il controllo il giovane è stato trovato con 500 euro in contanti mentre nell'abitazione è stato rinvenuto altro stupefacente

Mercoledì mattina, durante un controllo dei carabinieri a Dueville, nel parchetto alle spalle dell’ufficio postale di Via delle Piscine, hanno fermato due giovani. Alla vista dei militari, uno dei due, incensurato residente a Dueville, ha cercato di disfarsi di un involucro in plastica contenente circa 15 grammi di marijuana.

I carabinieri, subito accortisi di quanto stava accadendo, hanno recuperato la sostanza e hanno quindi effettuato un controllo più approfondito che ha portato al rinvenimento di oltre 500 euro, in banconote di vario taglio, addosso all’altro soggetto con il quale era in compagnia.

Ulteriori indagini hanno portato i carabinieri a ricostruire il fatto. Il giovane che aveva tentato di disfarsi della marijuana l'aveva appena acquistata dall'altro giovane con cui si trovava quando era stato fermato, ovvero Ivan Meneguzzo, ventenne nato ad Arzignano ma residente a Costabissara. La perquisizione domiciliare nell’abitazione del 20enne, che vive con i genitori, effettuta con l'ausilio dell’unità cinofila della Polizia locale dell’Unione dei Comuni, con il cane Buddy (un golden retriever di 5 anni), ha portato al rinvenimento di 600 grammi di marijuana e circa 30 grammi di hashish che sono state sequestrateinsieme ai contanti precedentemente trovati in suo possesso.

Per i gravi indizi emersi a suo carico del 20enne residente a Costabissara, è scattato l'arresto per i reati di spaccio e detenzione ai fini spaccio. Il 20enne è stato messo ai domiciliari con divieto di comunicare con persone al di fuori del suo nucleo familiare.

Per quanto riguarda invece la posizione dell'altro giovane controllato è partita la segnalazione alla Prefettura in quanto consumatore di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento