Droga in città: 16enne trovato con grinder, bilancino e soldi provento di spaccio

Nuove operazioni antidroga del Nos della Polizia locale

Durante un servizio in centro storico, una pattuglia ha effettuato un controllo a seguito di una segnalazione che indicava la presenza di cinque ragazzi che all'interno del Park Canove facevano uso di stupefacenti e bevande alcoliche.

Uno di questi, italiano di 16 anni residente in città, già noto alla sezione Nos in quanto segnalato nei giorni scorsi come assuntore di stupefacenti, ha estratto dal proprio borsello due grinder (strumenti per la macinazione della marijuana), un bilancino di precisione, un piccolo coltello con lama di 3 centimetri e una busta contenente varie dosi per un peso complessivo di 5,85 grammi.

Accompagnato in comando il minorenne è stato raggiunto dalla madre. E' stao avvisato il pubblico ministero di turno del Tribunale dei minori di Venezia, con il quale è stato concordato di procedere per l'ipotesi di reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Tutto il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro insieme a 47 euro considerati proventi dell'attività illecita.

L'altra operazione è scattata in seguito al monitoraggio del sistema di videosorveglianza di Campo Marzo che ha permesso di individuare una persona di 55 anni residente in città di nazionalità italiana, mentre prendeva da due stranieri un involucro in cambio di 10 euro.

Immediato l'intervento di una pattuglia di agenti in borghese che nel piazzale della Stazione hanno sequestrato lo stupefacente (0,36 grammi di cocaina), hanno identificato l'acquirente e lo hanno segnalato alla Prefettura per detenzione ad uso personale con ritiro immediato della patente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente, una seconda persona, M.R. italiano di 50 anni residente a Pozzoleone, è stato sorpreso scambiare 20 euro con un gruppo di 5 stranieri, in cambio di due dosi di cocaina del peso di 0,43 grammi. Anche per lui il sequestro della droga e la segnalazione in Prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La proposta di Sergio Berlato: «Chi interrompe caccia e pesca andrebbe trattato da terrorista»

  • Coronavirus: il cibo per rafforzare il sistema immunitario

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, Zaia: "Curva in aumento ma c'è un nuovo soggetto Covid: asintomatico"

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: quando, dove, l'importo delle multe

  • Coronavirus, si va verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento