Spaccio di cocaina: 2 in manette, oltre 2 etti e 18 mila euro sequestrati

L'operazione è partita nel Veronese ed è sfociata nella provincia berica

Lunedì sera il Nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di San Bonifacio (Verona) ha inferto un altro duro colpo alla criminalità comune, arrestando due uomini extracomunitari, sorpresi con un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti.

Il tutto è iniziato nel pomeriggio, quando i militari, grazie al capillare pattugliamento delle strade per l’emergenza epidemiologica in atto messo in campo dall’Arma, hanno notato un’autovettura sospetta il cui occupante sembrava voler passare indifferente ed eludere un eventuale controllo. Questo, agevolato dal senso opposto di marcia, riusciva a proseguire, dileguandosi senza essere controllato.

Da qui, atteso il forte sospetto che l’atteggiamento aveva ingenerato, è scattata la ricerca. Le tracce, raccolte attraverso l’analisi del sistema “targa system” del Comune di San Bonifacio, nonché dall’analisi delle frequentazioni dell’intestatario del mezzo, tratte dai controlli del territorio che quotidianamente e diuturnamente l’Arma effettua, hanno portato in provincia di Vicenza.

Qui lo straniero, un 43enne marocchino, operaio incensurato, residente a San Bonifacio, ha incontrato un suo connazionale, un 33enne disoccupato e con vari precedenti, anche nel campo degli stupefacenti. Dopo aver osservato per un po’ i loro movimenti e capito che “qualcosa bolliva in pentola”, i due marocchini, si sono visti accerchiare dai carabinieri che da un immediato controllo hanno rinvenuto nell’autovettura a bordo della quale viaggiavano due involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di poco superiore ai 200 grammi. Inoltre veniva rinvenuta la somma di circa 500 euro nella disponibilità di uno dei due.

A quel punto, essendoci tutti i presupposti di legge, i carabinieri, con l’ausilio dei colleghi della compagni di Vicenza, hanno effettuato una perquisizione domiciliare a casa del 33enne, rinvenendo ulteriori 20 grammi della medesima sostanza stupefacente, sostanza da taglio, un bilancino e tutto il materiale per il confezionamento, nonché la somma in contante di 17.500 euro circa, suddivisa in banconote di vari tagli. Il tutto è stato ovviamente posto in sequestro.

Dallo stupefacente complessivamente rinvenuto si stima possano essere confezionate, in base al taglio, dalle 300 alle 400 dosi. Il prezzo sul mercato di ciascuna di queste si aggira tra i 70 e gli 80 euro. I due sono stati quindi arrestato e, su disposizione del P.M. di turno della Procura della Repubblica di Vicenza, tradotti nella casa circondariale di quel capoluogo. Il tribunale ha convalidato l’arresto e disposto la custodia cautelare in carcere per entrambi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi a Vicenza

  • Bonus Bici e Monopattini 500 euro: tutte le informazioni

  • Esce di strada e fa un volo di 50 metri: gravissimo ciclista 

  • Coronavirus, nuova ordinanza in arrivo in Veneto: «Ma aspettiamo le misure del Governo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento