rotate-mobile
Cronaca

Dopo la chat gay, l'incontro finisce in rapina

Un 52enne padovano ha raccontato alla polizia di essere stato malmenato e derubato di 60 euro dopo aver incontrato a Vicenza un 21enne senegalese, conosciuto in chat e con cui aveva avuto un rapporto orale

Una volante della questura berica è intervenuta, l'altra mattina alle 5, nel quartiere San Bortolo perchè chiamata da un uomo che sosteneva di essere stato malmenato e rapinato di 60 euro da un 21enne senegalese. 

Secondo il racconto dell'uomo, i due avrebbero concordato un incontro dopo esseresi conosciuti in una chat gay ma, quando si sono visti, nell'appartamento del giovane, quisti avrebbe reagito in malo modo. Alla fine, tra i due ci sarebbe stato un rapporto sessuale orale, ma il padovano voleva qualcosa di più. Il giovane avrebbe reagito con violenza e gli avrebbe sottratto le banconote


Non sarebbe ancora scattata alcuna denuncia mentre il 21enne è stato portato in questura per l'identificazione ed è risultato regolare in Italia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la chat gay, l'incontro finisce in rapina

VicenzaToday è in caricamento