menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto generica d'archivio

Foto generica d'archivio

Bloccano il traffico e lei suona il clacson, donna insultata da un gruppo di ciclisti

L'automobilista aveva suonato chiedendo strada, poi le offese e i colpi sulla carrozzeria

Oggi 11 marzo a mezzodí in punto una donna a bordo di una Ford rossa è stata oggetto di una serie di pesanti epiteti da parte di un gruppo di ciclisti amatoriali che percorrevano la via principale di Dueville a pochi passi dal municipio.

La donna a causa del piccolo ingorgo causato dagli amatori, ha chiesto strada suonando il clacson. Un istante dopo sono cominciate le offese all'indirizzo della conducente: «Cazzo suoni, stronza». L'auto della donna ha proseguito alcuni metri in direzione dell'edicola per poi fermarsi.

Lí le offese dei ciclisti sono continuate con epiteti piú pesanti come «troia, puttana». Uno o piú ciclisti poi in segno di stizza ha mollato un paio di rumorose manate sulla carrozzeria dell'auto. Alla scena hanno assistito diverse persone tra cui un paio di donne proprio nei pressi dell'edicola del centro.

Qualche istante dopo l'auto ha ripreso la sua corsa mentre i cicloamatori hanno proseguito la loro sgambettata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Petizione dell'ANPI Veneto per le dimissioni di Elena Donazzan

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento