Malore fatale al lavoro: muore artigiano

E' successo sabato mattina, a Montecchio Maggiore. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118 ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare

La vittima (foto: Facebook)

La tragedia si è consumata a Montecchio Maggiore, nella mattinata di sabato.

Diego Preato, imprenditore 45enne stava eseguendo delle lavorazioni all'interno della sua ditta, la 2P di via Sudiero gestita in comproprietà, quando si è accasciato a terra colto da un malore improvviso. L'uomo era residente di Brendola. Era sposato e padre di due figli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immediata la richiesta d'intervento dei sanitari del Suem 118 che, una volta arrivati sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Subito dopo l'accauto sul posto si sono recati i tecnici dello Spisal e i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento