rotate-mobile
Cronaca Cornedo Vicentino

Detenevano eroina a fini di spaccio: tre arrestati

Le indagini dei carabinieri sono partite dalle segnalazioni di alcuni residenti

I carabinieri di Valdagno, nella serata di giovedì, hanno arrestato tre cittadini italiani - due uomini, classe 1988 e 1987, e una donna, classe 1995 - tutti della zona, per detenzione ai fini di spaccio di eroina. Dopo svariate segnalazioni da parte dei residenti su strani movimenti nel centro cittadino di Cornedo, i militari hanno avviato, a partire dalla fine di scorso marzo, servizi di osservazione per monitorare lo spaccio di stupefacenti, in particolare eroina.

Verso le 20 di giovedì, i carabinieri hanno quindi fermato l'uomo di 35 anni e la donna che gironzolavano nei pressi della prima periferia del paese, con fare sospetto assieme al terzo individuo. I militari hanno quindi proceduto alle perquisizioni e il 35enne è stato trovato con 5,8 grammi di eroina suddivisi in 23 dosi, nonché 70 euro in contanti, che portava addosso e, successivamente, presso la sua abitazione a Valdagno, materiale atto al confezionamento e un bilancino di precisione. Gli operatori hanno poi esteso la perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo classe ’87, residente in Cornedo, dove hanno trovato 5 grammi di eroina, altro materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente nonché un secondo bilancino di precisione.

Sulla base di quanto rinvenuto, i tre sono stati condotti presso il comando compagnia di Valdagno, dove sono stati tratti in arresto. L’Autorità giudiziaria berica, informata dai militari dell’Arma, non ravvisando la necessità di richiedere l’applicazione di misure coercitive, ha disposto di porre in libertà gli stessi, i quali dovranno rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenevano eroina a fini di spaccio: tre arrestati

VicenzaToday è in caricamento