Rapinano un passante: identificati e denunciati dai carabinieri

L'episodio secondo i militari sarebbe avvenuto ieri nella città laniera. La vittima, cui sarebbero stati sottratti cellulare e portafogli, aveva chiesto aiuto al comando che aveva risposto immediatamente inviando i suoi uomini sul posto

Una veduta del Parco del donatore del sangue a Schio, teatro della operazione dei carabinieri (repertorio Comune di Schio)

Nel pomeriggio di ieri a Schio i militari del radiomobile della città laniera in abbinata con quelli della stazione di Piovene Rocchette, a seguito di un intervento «al Parco donatori di sangue», hanno denunciato per rapina impropria alla autorità giudiziaria un nigeriano ed un gambiano: entrambi sono nati nel 1997. Il primo è incensurato e senza fissa dimora. Il secondo è pluripregiudicato e sempre senza fissa dimora. Lo rende noto la compagnia dei carabinieri scledense (comandata dal capitano Jacopo Mattone) con un breve dispaccio diramato oggi 16 settembre. Stando a quanto si legge, i due attorno alle ore 14.30 di ieri avrebbero avvicinato un cittadino scledense da loro conosciuto che stava transitando in quella zona e gli avrebbero sottratto il portafoglii, contenente la cifra di 80 euro, nonché il cellulare. La vittima sarebbe stata strattonata e spintonata quando quest'ulrima avrebbe tentato, invano, di riappropriarsi del maltolto. Stando al racconto dei militari i due si sarebbero immediatamente dati alla fuga nelle vie limitrofe, ma le pattuglie, intervenute su richiesta della vittima, li avrebbero rintracciati in Via Baccarini. Condotti in caserma per i dovuti accertamenti, i presunti rapinatori sono stati deferiti alla magistratura per il reato di rapina impropria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Riapre il bar per protesta, multa al titolare e a 17 clienti

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

Torna su
VicenzaToday è in caricamento