Dalla maga per una donna: si fa spillare 150mila euro, operaio tenta il suicidio

Pensava che solo la magia l'avrebbe aiutato a conquistare quella barista che nemmeno lo guardava. Si è fatto convicere che erano gli spiriti a tenerla lontana e si è pertanto sottoposto a riti esoterici costosissimi fino a quando ha scoperto che era tutto un bluff

Un operaio 40enne di Cornedo Vicentino ha tentato di togliersi la vita ingerito un mix di farmaci ed alcol in quantità elevata dopo aver scoperto di essere stato truffato da una maga. L'uomo, innamorato follemente di una barista, avrebbe tentato la strada della magia per conquistare quella donna che nemmeno lo calcolava.

Come riportano i quotidiani locali, il 40enne si sarebbe affidato ad una maga conosciuta in vacanza che l'avrebbe convinto a vincere gli spiriti che tenevano lontana la donna da lui. Per fare questo avrebbe dovuto affidarsi a riti esoterici con tarocchi, incensi, candele, profumi, foto e altro per un totale di 150mila euro.

Convinto che solo la maglia lo potesse aiutare, l'uomo avrebbe investito tutti i suoi risparmi fino a quando la donna è sparita e lui si è reso conto che era tutto un bluff.  Le forze dell’ordine hanno fatto partire un’indagine per rintracciare la donna.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento