Cronaca

Da Vicenza a Idiomeni e ritorno: "Nel lagher d'Europa"

5 attivisti vicentini, Marko Urukalo, Tullia Terragin, Ilaria Dalla Libera, Nur Brijawi e Zeno Rocca, hanno partecipato alla carovana organizzata dal progetto Meltin Pot per portare aiuti nel campo di Idiomeni, in Grecia, dove migliaia di migranti attendono di poter entrare in Europa

Da Vicenza a Idiomeni e ritorno, con altre 300 persone, per portare aiuto, supporto e solidarietà ai migliaia di migranti bloccati ad Idiomeni, in Grecia.  Partiti il 26 da Ancona, Marko Urukalo, Tullia Terragin, Ilaria Dalla Libera, Nur Brijawi e Zeno Rocca, del centro sociale Bocciodromo, hanno vissuto giorni faticosi ma soprattutto intensi ed emozionanti, come ci racconta Marko mentre si trova sul traghetto per il ritorno. 

LA TESTIMONIANZA DI MARKO URUKALO 

La mobilitazione di #Overthefortress non finisce qui. Il prossimo appuntamento sarà al confine italo - austriaco (al Brennero), domenica 3 aprile. "Una manifestazione popolare che vuole oltrepassare con i propri corpi quella frontiera inesistente, ma che le ultime politiche europee stanno, invece, rimarcando come linea di confine per impedire il passaggio libero dei migranti - ribadiscono gli attivisti, che hanno organizzato partenze da Vicenza e da Schio - L'ultimo accordo tra Turchia e Unione Europea, siglato lo scorso 18 marzo, condanna migliaia di persone ad essere respinte dall'Europa. L'Austria per tutta riposta ha deciso di costruire una barriera atta a militarizzare i confini, indicando come nemico da cui difendersi il migrante che chiede asilo o che vuole transitare sul territorio per raggiungere altri Paesi. Per questo, forti dell'ultima esperienza a Idomeni con la staffetta #overthefortress, domenica torneremo su un altro confine - quello del Brennero - per impedire che siano realizzati dispositivi che ostacolino la libera circolazione delle persone".


Allegati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Vicenza a Idiomeni e ritorno: "Nel lagher d'Europa"

VicenzaToday è in caricamento