rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Zona Industriale

Creazzo, dopo il Victory, Villa Bonin nel mirino: "Degrado e pericolo"

Il comitato cittadino, visto l'ampliamento della nota discoteca, che assorbirà il Victory, lamenta gravi disagi lungo la SR11 a causa di prostituzione e microcriminalità, ma anche legati alla movida

Dopo la chiusura anticipata del Victory per le continue lamentele dei residenti e gli atti di vandalismo, si profila un'estate rovente anche per Villa Bonin, la discoteca estiva destinata ad accorpare anche lo storico locale del Villaggio del Sole. 

"Desideriamo segnalare una situazione di degrado ed abbandono che attualmente sta interessando i residenti nelle vicinanze della S.R. 11 nella zona che va da Vicenza verso Olmo - scrive il Comitato cittadini Creazzo - Nel tratto della S.R 11 che dalla località di Ponte Alto (VI) porta ad Olmo e che interessa le aree comunali di Vicenza e Creazzo, si sono instaurate, nel corso degli anni, gravissime situazioni di degrado e di illegalità che creano un intollerabile e dannoso disagio per il riposo notturno, la vivibilità, la sicurezza e la salute dei residenti".

prostitut-3"Vi sono nella zona una consistente attività di sfruttamento della prostituzione di strada, una presenza sempre più espansiva e senza regole di bar, locali notturni e punti di ristoro mobili e notturni - dettagliano - Tutto ciò è accompagnato da musica a livelli sonori altissimi, intollerabili rumori e schiamazzi che di notte impediscono di riposare, sporcizia di ogni genere nelle aree pubbliche e private, assembramenti pericolosi di persone anche in stato di alterazione da alcool e droga, scambio di sostanze stupefacenti, paura e pericolosità nell'accesso alle abitazioni ed alle aree private, risse: risultano evidenti i persistenti quotidiani pericoli e disagi per i cittadini residenti che vedono lesi i loro universali e riconosciuti diritti al riposo notturno, alla salute, alla sicurezza ed alla vivibilità" .

traffico notte-2"La diretta competenza e responsabilità dell'area fa capo all'amministrazione Comunale di Vicenza alla quale ci siamo più volte rivolti nel corso degli anni con ripetute e circostanziate richieste di incontri ed interventi: né il sindaco di Vicenza, né l’assessore Dalla Pozza, né il comandante della polizia locale si sono mai degnati di rispondere. Anche l'alto volume della musica proveniente dalla discoteca Villa Bonin in zona Fiera arriva a creare disturbo al riposo notturno di molti cittadini: da anni, d’estate, la sua musica viene sentita fino ad Altavilla, nel silenzio assordante delle autorità competenti. villa bonin 2-2-2L'annunciato trasferimento del locale notturno VICTORY con ampliamento dell'attività di Villa Bonin, se non vengono prese le adeguate e necessarie deliberazioni in termini di regole, di prevenzione e di sanzioni, può far crescere il livello di intollerabilità da parte dei residenti della zona - e concludono - Non si dica che il problema non esiste, che è tutto sotto controllo, che ci sono state sanzioni, che non ci sono le risorse per fare di più, perché non crediamo sia vero. Il dubbio è che si voglia anteporre gli interessi di qualcuno a scapito delle persone e delle famiglie che da anni sono private dei loro diritti al riposo notturno, alla salute, al vivere civile ed alla sicurezza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Creazzo, dopo il Victory, Villa Bonin nel mirino: "Degrado e pericolo"

VicenzaToday è in caricamento