Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

Continuano a crescere i numeri dell'infezione in regione, che ora sfiorano quota 7000. A Vicenza altri morti per Covid-19

La tenda davanti al reparto malattie infettive del San Bortolo

IL BOLLETTINO SERALE

Salgono ancora i contagi e i decessi in Veneto. Sono 267 in più i positivi rispetto a questa mattina, che portano gli ammalati di Coronavirus a 7202 e a 17457 i soggetti in quarantena domiciliare.  Purtroppo sono decedute altre 21 persone, due delle quali aL San Bortolo e una a Santorso. Sono 308 i decessi totali in tutta la regione. I ricoverati sono 1490 (+43) in area non critica e 336 (+10) in terapia intensiva mentre i pazienti dimessi sono 536. 

Nel Vicentino i casi aumentano. Dalla mattinata di oggi sono risultati positive altre 47 persone, portando il totoale a 946 (2308 sono i soggett in isolamento domiciliare). Salgono a 239 i ricoverati negli ospedali berici: +22 in area non critica e nessuno incremento in terapia intensiva dove i pazienti restano 44. Sette nuovi pazienti vengono dimessi dal reparto di Malattie Infettive e due nuovi pazienti migliorano e vengono trasferiti dalla Rianimazione al reparto di Malattie Infettive.

Giornata funesta per i morti nel Vicentino: otto in 24 ore. Nel dettaglio, è deceduta una donna di Sovizzo di 76 anni, un uomo di Castegnero di 80 anni, un uomo di Torri di Quartesolo di 98 anni, una donna di Sovizzo di 78 anni, un uomo di Arcugnano di 81 anni, un uomo di Quinto Vicentino di 76 anni. Tutti pazienti che erano ricoverati nella Ulss 8 e presentavano più patologie. A Santorso sono due i decessi: una donna di Zugliano di 87 anni e un uomo di posina di 68 anni. 

IL BOLLETTINO DELLA MATTINA

Altro giorno, altro bollettino della guerra contro il “nemico invisibile”. In Veneto non si ferma la crescita delle persone risultate positive al Coronavirus. Il report della Regione delle 8 di giovedì indica una crescita di +353 rispetto alle 17 di ieri, portando il numero totale dei contagiati a 6953 e a 17457. In isolamento domiciliare (positivi + contatti dato del 25.3 ore 20.00) ci sono 17457 soggetti.  Il trend di crescita dei contagiati rispetto al giorno precedente è comunque inferiore: mercoledì mattina rispetto a martedì sera il numero dei tamponi positivi era di +373 (contro i +353 di oggi).

Ancora alto il numero di vittime, dopo la giornata di mercoledì con 37 morti in 24 ore. Sono infatti altri 14 i morti con un picco al San Bortolo di Vicenza:  6  in più di quelli registrati dal bollettino di ieri sera.  Un’altra persona è spirata anche al San Bassiano. Con i sette di oggi salgono così a 42 i decessi totali nel Vicentino dall’inizio dell’epidemia.  Il riepilogo: 4 a Santorso, 8 a Bassano, 8 ad Asiago,  22 a Vicenza e 1 a Valdagno.  Ad oggi sono in tutto 226 i ricoverati nelle Ulss Beriche, 44 dei quali in terapia intensiva.  Il totale dei ricoverati in Veneto è di  1773, 326 dei quali in terapia intensiva. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono 899 (+43) i contagiati a Vicenza, 2308 le persone in isolamento domiciliare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

Torna su
VicenzaToday è in caricamento