Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

Nella serata di sabato è arrivata comunicazione da parte della città di Vicenza e di alcuni comuni della provincia della chiusura, tra gli altri, degli asili pubblici e privati

Sabato sera, intorno alle 20, a margine del vertice convocato dal prefetto di Vicenza su input del sindaco e presidente della provincia per concordare le disposizioni da introdurre nei Comuni del territorio vicentino è stato deciso in via precauzionale di mantenere tutte le scuole chiuse fino a mercoledì, nidi compresi, in tutti i Comuni della provincia e non soltanto nei tre più vicini a Vo' Euganeo, cioé Noventa Vicentina, Albettone e Agugliaro.

Al tavolo erano presenti una quindicina di sindaci, il direttore dell'Ulss 8 Berica, il direttore scolastico provinciale, il delegato provinciale CONI e i rappresentanti provinciali di carabinieri, guardia di finanza, Vigili del fuoco e protezione civile, oltre che il comandante della polizia locale di Vicenza.

Ogni sindaco deciderà inoltre sul mantenimento o meno delle manifestazioni di propria competenza (Arzignano ha deciso per l'annullamento del mercato del martedì e il rinvio del Carnevale in programma il 25 febbraio al 1° marzo salvo nuove comunicazioni).

Martedì pomeriggio è previsto un nuovo vertice, per aggiornare le decisioni prese questa sera, in particolare in relazione alla chiusura delle scuole.

Le scuole primaria e secondaria (di entrambi i gradi) erano già chiuse per il Carnevale. Per quanto riguarda invece le università, la Regione, attraverso il governato del Veneto ha disposto che per ridurre le possibilità di contagio da Coronavirus, le lezioni e gli esami in tutte le sedi dell'università saranno sospese per una settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

VicenzaToday è in caricamento