Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

L'uomo, un sessantenne, è stato portato al San Bortolo per il tampone. Sarebbe stato a Codogno per partecipare a una conferenza e frequentava i bar della zona di Vo' Euganeo

Un uomo di 60 anni, residente ad Albettone, potrebbe essere il "paziente zero" che avrebbe dato il via il focolaio di infezione a Vo' Euganeo, nel padovano. L'uomo, un agricoltore 60enne di Albettone, sarebbe stato a Codogno nelle scorse settimane e avrebbe i sintomi del Coronavirus. Il 60enne sarebbe un frequentatore dei bar della zona del centro padovano. ora completamente messo in quarantena. 

A renderlo noto l'Ansa che ha sentito il sindaco di Vo' Euganeo Giuliano Martini. L'uomo è stato portato in Ospedale a Vicenza per il tampone, i cui risultati saranno resi noti nelle prossime ore, per stabilire se sia stato contagiato.

Secondo Martini, la pista «Va indagata attentamente» per il fatto che il Vicentino, un esperto di agricoltura biologica, sarebbe stato nel milanese per partecipare ad alcune conferenze.

Secondo il racconto del sindaco il 60enne ha telefonato alla farmacia gestita del primo cittadino chiedendo consigli per una forte tosse. Il primo cittadino di Vo' ha quindi avvisato il sindaco di Albettone e il direttore dell'Uls Berica. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

VicenzaToday è in caricamento