rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, passeggiate in centro città: sanzionate 15 persone

Sindaco Rucco: “ E' un sacrificio enorme, ma dobbiamo restare tutti a casa”

Automobilisti e commercianti tutti in regola, pedoni no. E' questo l'esito dei controlli eseguiti ieri venerdì 3 aprile dalla polizia locale sul rispetto delle disposizioni per contenere l'emergenza Coronavirus. Gli agenti hanno controllato 43 pedoni, 76 veicoli e 30 esercizi pubblici e attività commerciali.

Sono state 15 le persone sanzionate, tutte trovate a passeggiare in centro storico e nei dintorni senza un valido motivo. Per ciascuna è scattata la sanzione da 400 euro.

Nessuna violazione è stata, invece, riscontrata dagli agenti tra gli automobilisti, le attività commerciali e gli esercizi pubblici controllati.

“Il dato dei 15 concittadini sorpresi a piedi in centro senza motivo mi preoccupa molto - dichiara il sindaco Francesco Rucco - Questo non è ancora il momento delle passeggiate. Anzi, bisogna tener duro. I controlli saranno rigorosi e le sanzioni verranno applicate, ma mi auguro che i miei concittadini capiscano da soli che non bisogna mollare adesso. Lo dobbiamo a chi in prima linea sta combattendo per tutti noi e a chi è mancato per colpa di questa terribile malattia. Solo ieri abbiamo accompagnato al nostro crematorio alcune salme provenienti da Bergamo. Quella città deve essere per noi un monito e un esempio di cosa il Coronavirus può provocare. Al momento a Vicenza la situazione sanitaria è sotto controllo, ma non dobbiamo abbassare la guardia. Serve portare pazienza e rimanere in casa ancora per qualche settimana. E' un sacrificio enorme che stiamo facendo tutti, ma è l'unico modo per uscire insieme da questo tunnel”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, passeggiate in centro città: sanzionate 15 persone

VicenzaToday è in caricamento