Ruba un monopattino elettrico, si schianta contro l'auto della polizia e fugge nel parco

Del tutto inosservante delle misure per il contenimento del Coronavirus, un nigeriano 27enne ha cercato di fuggire dalla polizia dopo aver insultato gli agenti e danneggiato l'auto di servizi. In città sono state sanzionate altre persone a piedi per violazione del decreto

Coronavirus o non coronavirus la microcriminalità è sempre in azione e i comportamenti risultano essere ancora più gravi in un momento in cui la maggior parte della popolazione vicentina resta chiusa in casa per rispettare il decreto di contenimento dell'epidemia da Coronavirus. È il caso dell'episodio accaduto lunedì alle ore 8 nei pressi dell'ospedale San Bortolo. Gli agenti delle volanti, in servizio di controllo, hanno notato un extra comunitario a bordo di  un monopattino che, alla vista degli agenti, ha cambiato direzione per poi nascondersi dietro a delle vetture parcheggiate. In via Rodolfi i poliziotti hanno intimato l'alt all'uomo ma lui, oltre a sbeffeggiarli, ha puntato il monopattino conto l'auto di servizio, danneggiandola, per poi darsi alla fuga a piedi. 

Inseguito dagli operatori, l'extracomunitario ha scavalcato il portone d'ingresso di Parco Querini. Raggiunto dagli agenti l'uomo ha continuato a vincolarsi fino a che non è stato caricato in auto e portato in questura. Lì è stato identificato in O.G., nigeriano di 27 anni senza fissa dimora che è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, ricettazione per il monopatino di marca Ninebot (per il quale è in corso la ricerca del proprietario) e sanzionato per la violazione del decreto sulle misure di contenimento del Covid-19.

Sempre nella giornata di ieri la polizia ha sanzionato tre persone per lo stesso motivo: K.D., del '69, O.D. del '96 e E.T. del '99. Circolavano tutti a piedi lontano dalla propria abitazione senza fornire giustificazioni plausibili. Infine prosegue anche l'attività  della polizia locale di Vicenza che nella giornata di ieri ha effettuato 150 controlli a pedoni, veicoli ed esercizi commerciali a garanzia del rispetto delle disposizioni per contenere l'emergenza Coronavirus.

Sono stati fermati 49 pedoni e 91 veicoli. Inoltre i controlli hanno interessato 10 esercizi commerciali. Sono stati multati con 400 euro otto pedoni sorpresi nella maggior parte dei casi a passeggiare in centro storico senza una valida giustificazione. Nessuna sanzione, invece, per veicoli ed esercizi commerciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Bonus Bici e Monopattini 500 euro: tutte le informazioni

  • Esce di strada e fa un volo di 50 metri: gravissimo ciclista 

  • Assalto in villa, banda tiene sotto scacco un'intera famiglia: bottino da migliaia di euro

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi a Vicenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento