Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Coronavirus, 1100 controlli: 47 i denunciati

Carabinieri e polizia stanno intensificando i controlli anti-contagio anche sulle lucciole. Singolare il caso di un 46enne che si è giustificato: "stavo andando a pregare"

Nelle ultime 48 ore le numerose pattuglie delle forze dell'ordine impegnate a controllare il territorio provinciale hanno identificato 1100 persone, fermate in auto o a piedi sulle strade di tutta la provincia berica. 

Per 47 di essi è scattata la denuncia per non aver rispettato le disposizioni sulle misure di contenimento del coronavirus. Controllati anche 360 esercizi pubblici e per 5 di loro è stato avviato l'iter di chiusura fino a 30 giorni su ordine del prefetto. 

Quattro persone sono state denunciate dalla polizia nella giornata di giovedì mentre i carabinieri di Altavilla Vicentina hanno fermato e denunciato una prostituta di 29 anni rumena e, nella giornata del 12 marzo la pattuglia di Barbarano Mossano ha denunciato un 46enne residente a Longare che è stato sorpreso a Barbarano Mossano poiché a suo dire voleva  andare a pregare al convento dei frati di San Pancrazio. 

I carabinieri del comando provinciale di Vicenza rendono noto che saranno intensificati i controlli nei confronti delle prostitute. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 1100 controlli: 47 i denunciati

VicenzaToday è in caricamento