rotate-mobile
Cronaca Schio

Coronavirus, controlli dei carabinieri col drone sul Pasubio

L'attività dei militari si è svolta al fine di evitare gite o picnic lungo i sentieri montani dopodiché il servizio si è spostato su altri luoghi limitrofi e strade di collegamento importanti

Nella giornata di domenica anche la Compagnia di Schio ha effettuato controlli sul territorio di competenza tramite l’ausilio di un drone dell’Arma dei Carabinieri.

Le pattuglie si sono dapprima concentrate sulle zone del Monte Pasubio, al fine di evitare che gruppi di persone effettuassero gite o picnic lungo i sentieri montani, dopodiché (constato che effettivamente non sono state riscontrate violazioni alle restrizioni imposte) il servizio si è spostato su altri luoghi limitrofi e strade di collegamento importanti.

Nella giornata di ieri, durante l’utilizzo del drone sono state controllate in tutto circa 60 persone e a 6 di queste sono stati redatti verbali per violazioni alle misure di contenimento del Coronavirus. Si tratta di 3 ragazzi maggiorenni che stavano chiacchierando in strada tra loro, 2 amici che stavano andando a pranzo della madre di uno di loro, un uomo che stava accompagnando la fidanzata ad effettuare delle consegne a domicilio per la gelateria dove lei lavora. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, controlli dei carabinieri col drone sul Pasubio

VicenzaToday è in caricamento