Coppia di uomini vuole sposarsi ma i documenti sono falsi e uno è irregolare

La vicenda è avvenuta l'altro giorno nel municipio di Schio dove si erano presentati per le ultime formalità un 24enne senegalese e un 46enne biellese

Si erano presentati in municipio per ultimare le pratiche per la loro unione civile ma una delle due carte di identità ha destato il sospetto dell'impiegato che, di conseguenza, ha avvisato la polizia locale. 

Gli agenti, in borghese, hanno proceduto ad un ulteriore controllo che ha confermato i dubbi del dipendente comunale e la coppia è stata accompaganta al comando. 

Dall'attività d'indagine svolta è emerso non solo che il documento era contraffatto, ma anche che l'intestatario, un cittadino straniero di nazionalità senegalese di  24 anni, senza fissa dimora in Italia, era irregolare con la posizione di soggiorno in territorio Italiano, poichè sullo stesso era pendente un provvedimento di allontanamento dall'Italia.

Veniva così denunciato per il reato di falsità materiale commessa da privato, uso di atto falso  e invitato a presentarsi il giorno seguente presso la Questura di Vicenza ai fini dell'eventuale espulsione.

Anche l'altro uomo, un 46enne italiano residente nel Biellese, è stato denuciato all'Autorità Giudiziaria del Tribunale di Vicenza in concorso per i reati ascritti al giovane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Investito in bici dal rimorchio di un camion: gravissimo 14enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento