rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Coppia con il passeggino tenta furto in negozio: arrestato lui, denunciata lei

Avrebbero finto interesse nell'acquisto di alcune merci in vendita. Ma, secondo quanto riferisce l'Arma, l'uomo avrebbe nascosto nel passeggino spinto dalla compagna alcuni abiti del valore complessivo di una cinquantina di euro

La "recita" messa in atto per cercare di sottrarre della merce dal negozio non è andata a buon fine ed entrambi sono finiti nei guai per mano dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di San Bonifacio in provincia di Verona, che nella giornata di sabato arrestato in flagranza di reato F.A., classe 1992, e denunciato in stato di libertà la sua compagna M.I., classe 1993, entrambi disoccupati.

La coppia, come scrive Veronasera, è residente nel Vicentino e ha preso di mira la filiale di una nota catena di abbigliamento a San Bonifacio. I due sarebbero entrati fingendo di essere interessati ad acquistare della merce in vendita ma, secondo quanto riferisce l'Arma, l'uomo avrebbe nascosto nel passeggino spinto dalla compagna alcuni abiti del valore complessivo di una cinquantina di euro.
Le sue mosse non sono però passate inosservate allo sguardo attento del personale dell’esercizio, che ha avvisato i militari.

Dopo pochi istanti la gazzella è giunta sul posto, proprio quando la coppia aveva guadagnato l’uscita e si stava allontanando. Durante le fasi di identificazione, l’uomo avrebbe dato in escandescenze opponendo resistenza nei confronti dei militari che con fatica sono riusciti a contenerlo.
Dopo aver trascorso il fine settimana nelle camere di sicurezza della caserma sanbonifacese, lunedì mattina F.A. è stato condotto davanti al Tribunale di Verona: il giudice, dopo avere convalidato l’arresto, ha rinviato il processo al 30 aprile 2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia con il passeggino tenta furto in negozio: arrestato lui, denunciata lei

VicenzaToday è in caricamento