rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Il Marocco vola in semifinale: festa in piazza senza disagi

Attività di controllo effettuata dalla polizia durante il "ponte dell'Immacolata"

Dal pomeriggio di mercoledì scorso e fino alla tarda serata di domenica sono state effettuate operazioni di controllo straordinario del territorio, disposte con un'ordinanza del questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori e concordate in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica, in relazione alle iniziative previste in occasione del “ponte” dell’Immacolata, in previsione del considerevole incremento di visitatori presenti nella nostra Città ed al fine di prevenire situazioni di turbativa dell’ordine e della sicurezza, episodi di microcriminalità, spaccio di sostanze stupefacenti nonché reati contro il patrimonio e quelli collegati all’immigrazione clandestina.

Durante questo lungo fine settimana sono stati passati al setaccio i parchi pubblici e le aree verdi della città, in particolare sono stati eseguiti controlli nelle zone di Campo Marzio ed attigue, nel centro storico, nella zona del Quadrilatero, a San Pio X, a Ponte degli Angeli ed a Santa Bertilla. Questi controlli hanno, inoltre, interessato luoghi di aggregazione nonché gli esercizi commerciali segnalati come abitualmente frequentati da soggetti pericolosi o dediti a traffici illeciti.

In particolare, nella zona del Quadrilatero – Via Torino sono stati ispezionati immobili abbandonati solitamente utilizzati da persone senza fissa dimora ovvero quali punti di riferimento per compiere attività criminali. Tale genere di controlli ha lo scopo di tenere monitorate queste aree, al fine di evitare che si consolidino situazioni di criticità per l’Ordine e la Sicurezza pubblica. 

Durante tutto il fine settimana sono stati effettuati 7 posti di controllo lungo le principali arterie di accesso al Centro urbano del Capoluogo.

Marocco in semifinale: è festa in piazza

Uno specifico Servizio di ordine pubblico – con l’utilizzo di reparti appartenenti a tutte le Forze dell’Ordine – è stato disposto dal Questore nel pomeriggio di sabato in occasione dei festeggiamenti per i campionati mondiali di calcio da parte di tifoserie straniere. Le manifestazioni estemporanee di circa 700 sostenitori della squadra nazionale del Marocco si sono svolte in un clima festoso e rispettoso, senza alcuna turbativa per la sicurezza pubblica e l’incolumità delle persone.

Nel corso delle attività di Polizia sono stati impiegate circa 50 unità appartenenti a tutte le Forze di Polizia: hanno fatto squadra gli uomini e le donne della Questura di Vicenza, del Comando provinciale dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia locale del capoluogo e del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato. 194 le persone identificate, di cui 76 stranieri e 43 con precedenti penali e/o di Polizia, 88 gli autoveicoli controllati e 9 esercizi pubblici.

Al termine delle operazioni il questore ha dispostoo4 Fogli di Via Obbligatori dal Comune di Vicenza a carico di altrettanti soggetti gravati da precedenti penali e di Polizia, che si trovavano senza apprezzabile motivo ed in circostanze non giustificate nel Comune di Vicenza; 3 Avvisi Orali nei confronti di altrettanti cittadini italiani e stranieri che denotano una spiccata pericolosità sociale a causa di precedenti penali e/o di Polizia per reati di varia natura contro la persona, per spaccio di sostanze stupefacenti, ovvero contro il patrimonio ed un ordine di allontanamento dal territorio Nazionale nei confronti di un cittadino extracomunitario presente illegalmente in Italia. Costui ora dovrà lasciare il territorio italiano entro 7 giorni; in caso non dovesse ottemperare, verrà denunciato alla Procura della Repubblica ed accompagnato coattivamente verso il Paese di origine.

“Il fine settimana che ha coinciso con il “ponte” dell’Immacolata ha visto l’arrivo di numerosi visitatori provenienti da altre città, il che ha reso necessario l’intensificarsi della presenza sul territorio delle forze dell’ordine – ha evidenziato il questore Paolo Sartori – I provvedimenti adottati al termine delle operazioni di Polizia interforze contribuiscono ulteriormente a monitorare e far cessare situazioni di degrado urbano e fenomeni delinquenziali che creano non poco disagio ai cittadini”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Marocco vola in semifinale: festa in piazza senza disagi

VicenzaToday è in caricamento