rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Controlli della polizia nel weekend: 12 provvedimenti

Da venerdì 22 luglio e sino alla mattina di ieri, sono state effettuate attività di controllo straordinario interforze del territorio disposte con ordinanza dal questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori

Anche lo scorso fine settimana, a partire dal venerdì 22 luglio e sino alla mattina di ieri, lunedì 25 luglio, sono state effettuate attività di controllo straordinario interforze del territorio disposte con ordinanza dal questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori.

Le operazioni di Polizia si sono concentrate per lo più nelle aree del capoluogo segnalate dai cittadini come maggiormente “a rischio”, con pattugliamenti mirati in Campo Marzio, nella zona del c.d. quadrilatero, Giardini Salvi, zona San Pio X, ponte degli Angeli, via della Pace, via Faccio/Via Rattazzi, strada Bertesina e nella zona di San Bortolo, nelle ore serali, inoltre, è stato attentamente monitorato il centro cittadino, luogo di aggregazione particolarmente frequentato soprattutto nelle giornate di sabato e domenica.

Sono stati inoltre controllati edifici abbandonati, sovente usati in maniera illecita da parte di soggetti con precedenti, per trovarvi rifugio ovvero quali punti di riferimento per commettere reati.

 Nel corso delle varie Operazioni di Polizia – effettuate con l’impiego di oltre 40 uomini e donne appartenenti alla Questura, all’Arma dei carabinieri, alla Guardia di Finanza ed alla polizia locale di Vicenza, con l’intervento del Reparto Prevenzione del Crimine della polizia di stato – sono stati controllati 9 Esercizi Pubblici, 59 autoveicoli e 142 persone, di cui 57 stranieri e 33 con precedenti penali e/o di Polizia.

Al termine delle attività operative il questore Sartori ha adottato i seguenti provvedimenti:

  • 3 Decreti di allontanamento dal Territorio Nazionale nei confronti di altrettanti cittadini extracomunitari che, durante i controlli, sono risultati irregolari in Italia e con a proprio carico pregiudizi. A seguito degli accertamenti esperiti da parte dell’Ufficio Immigrazione, il Questore ha emesso altrettanti Decreti di allontanamento, ordinando a queste persone di lasciare il territorio entro 7 giorni; in caso non ottemperassero, costoro verranno denunciati alla procura della Repubblica ed accompagnati coattivamente verso il paese di origine;
  • 4 avvisi orali nei confronti di cittadini italiani e stranieri con precedenti per reati di varia natura, in particolare contro il patrimonio, contro la persona ovvero inerenti agli stupefacenti, i quali denotano una spiccata pericolosità sociale;
  • 5 fogli di via nei confronti di altrettanti soggetti socialmente pericolosi e che, per di più, non hanno alcun legame con il territorio nel quale sono stati rintracciati, per questo sono stati diffidati a lasciarlo con obbligo di non farvi rientro per un periodo di tre anni.

«Anche nello scorso fine settimana - ha tenuto a precisare il Questore Sartori –, così come concordato in sede di Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, sono state effettuate specifiche attività operative interforze finalizzate a mantenere un costante monitoraggio della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nel Capoluogo cittadino. Il controllo sistematico delle aree più frequentate della città, così come degli Esercizi Pubblici, in particolare nel periodo estivo, caratterizzato da una più consistente affluenza di turisti in visita nella nostra Città, è di fondamentale importanza per monitorare eventuali presenze di soggetti dediti alla commissione di attività criminali, talvolta presenti illegalmente nel nostro Paese».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della polizia nel weekend: 12 provvedimenti

VicenzaToday è in caricamento