Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Controlli, fermati dai carabinieri danno in escandescenze: tre denunce

Nei guai due vicentini ed un sassaresse che hanno opposto resistenza ai militari dopo un controllo in auto. Due sono risultati ubriachi alla guida un terzo parlava al telefono mentre era al volante

Tre persone sono state denunciate dai carabinieri della compagnia di Schio a seguito di alcuni controlli effettuati nei giorni scorsi.

La prima denuncia è scattata nei confronti di due giovani con precedenti, un 42enne di Zanè e un 53enne di Piovene Rocchette che, sottoposti a controllo sono risultati essere alla guida ubriachi e alla vista dei militari hanno dato in escandescenze.

I due, al fine di evitare un controllo a bordo di autovettura, hanno assunto un atteggiamento ostile e si sono opposti alle operazioni profferendo minacce nei confronti dei militari operanti.

Un altro episodio ha avuto luogo a Cogollo del Cengio dove i carabinieri della stazione di Piovene Rocchette hanno per resistenza un 44enne sassarese, incensurato.

L'uomo ha dato in escandescenze e ha minacciato i milirati al fine di evitare una contestazione per infrazione al Codice della strada per l’utilizzo di un cellulare mentre era alla guida di un'auto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli, fermati dai carabinieri danno in escandescenze: tre denunce

VicenzaToday è in caricamento