rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Viale VIII Marzo

Maxicontrolli in Campo Marzo, l'ex questore Rotondi: "Gli interventi saranno continui"

17 persone controllate, 13 extracomunitari e 4 italiani, e alcuni grammi di marijuana sequestrati è il bilancio dell'operazione di controllo realizzata questo pomeriggio, dalle 16 alle 17.30, dalla polizia locale nella zona di Campo Marzo a Vicenza

L'anno scorso, la Festa dei Oto si concludeva con un efferato omicidio per motivi di droga a due passi dalla ressa festosa attorno alle giostre di Campo Marzo. Il fatto colpì pesantemente l'opinione pubblica, che fu costretta ad aprire gli occhi sul fatto che uno dei punti cardine del centro di Vicenza era in mano alla micro criminalità. L'amministrazione, poi confermata, promise un deciso giro di vite, tanto che il sindaco al secondo mandato, Achille Variati, chiamò l'ex questore della città, Dario Rotondi, per ricoprire l'incarico di assessore alla Sicurezza.

Ieripomeriggio, dalle 16 alle 17.30, si è svolta un'operazione di controllo realizzata  dalla polizia locale nella zona di Campo Marzo, sia nell’area dove attualmente si trovano le giostre, sia in viale Roma e nell’area verde dal lato del parco giochi.

Durante i controlli è stato rinvenuto un involucro contenente alcuni grammi di marijuana che sono stati sequestrati. Un senegalese di 33 anni privo di documenti è stato accompagnato al comando della polizia locale per essere identificato e fotosegnalato. All’operazione hanno preso parte 6 pattuglie per un totale di 12 agenti con l’appoggio del radiomobile dei Carabinieri. “Questo genere di operazioni è molto importante per garantire la tranquillità degli utenti della zona di Campo Marzo – spiega l’assessore alla sicurezza urbana, Dario Rotondi -. Ringrazio gli agenti per l’impegno dimostrato. Interventi di questo tipo saranno continui nelle prossime settimane”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxicontrolli in Campo Marzo, l'ex questore Rotondi: "Gli interventi saranno continui"

VicenzaToday è in caricamento