rotate-mobile
Cronaca

Condannata 30 volte a 26 anni: nomade in manette

La giovane era sempre riuscita ha sfuggire alla cattura. E' stata arrestata a Roma lunedì. Tra i diversi reati che le sono contestati anche alcuni furti nel vicentino

A soli 26 anni ha collezionato 30 sentenze di condanna ed era ricercata in tutta Italia. La polizia è riuscita a raggiungerla a Roma, dopo una lunga serie di perquisizioni e appostamenti. La ladra professionista è una giovane nomade autrice anche di alcuni colpi anche nel vicentino. 

Sono 25 le false identità utilizzate in questi anni di furti e latitanza, ma alla fine è stata identificata con il vero nome V.C,. e accompagnata al commissariato di Anzio-Nettuno. Gli agenti l'hanno catturata dopo aver collocato il suo camper nei pressi di un'abitazione di campagna ed essersi avvicinati in borghese. Nel vicentino aveva colpito almeno due volte, in entrambi i casi si tratta di furti in abitazione. 

Dovrà scontare 19 anni e sei mesi di carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannata 30 volte a 26 anni: nomade in manette

VicenzaToday è in caricamento