menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato dai carabinieri

Il materiale sequestrato dai carabinieri

Coltivazione di "maria" in casa: sequestrato oltre un chilo di droga, 19enne denunciato

Scoperto dai carabinieri un perfetto laboratorio fai-da-te, destinato al processo di crescita e preparazione della sostanza. Nei guai un giovane valdagnese

Accudiva ed osservava con cura la crescita delle piante all’interno di una vera e propria serra costruita all’interno di una stanza della sua casa. Questo è ciò che hanno rinvenuto mercoledì pomeriggio i carabinieri della stazione di Valdagno nell’abitazione in uso ad un diciannovenne valdagnese, della zona del Maglio di Sopra.

Il controllo, nato a seguito di un’attenta attività d’indagine per alcuni furti che si sono susseguiti nelle scorse settimane, ha portato i militari al rinvenimento ed al conseguente sequestro di alcune piante in fiore di cannabis, di sostanza stupefacente per oltre un chilo, oltre che di tutto il materiale utile per la coltivazione, la lavorazione ed il successivo confezionamento delle dosi, rinvenute lungo tutto il perimetro della casa.

I militari hanno accertato la perfetta organizzazione di questo laboratorio fai-da-te, destinato al processo di crescita e preparazione della sostanza. Sequestrati anche 600 euro, in banconote di vario taglio, ritenute dai militari provento dell’attività illecita, e telefoni cellulari, verosimilmente utilizzati per dare seguito all’attività di spaccio. Il giovane, già noto agli uffici del locale comando dell'Arma, è stato denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento