rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Cogollo del Cengio

Cogollo del Cengio, picchia gli alunni: 4 mesi all'insegnante

E' stato condannato a quattro mesi di carcere il maestro 59enne che colpì uno dei suoi alunni con un righello in testa. L'accusa è di abuso di mezzi di correzione nei confronti di due suoi studenti

Dietro la lavagna alla fine ha dovuto andarci lui. M.Z. 59enne maestro delle elementari, è stato condannato a 4 mesi di carcere dal tribunale di Vicenza. Il 21 febbraio 2011 colpì con un righello in testa uno dei suoi studenti. L'episodio è avvenuto nella scuola elementare "Granatieri di Sardegna di Cogollo del Cengio". 

Per il giudice, quel giorno l'insegnante ha superato il limite, prima colpendo l'alunno indisciplinato con la riga e poi prendendone per il collo un altro. Inoltre sarebbe andata in prescrizione una terza accusa, quella di aver offeso e strattonato una bambina sempre all'interno della classe. Il maestro, che ha goduto di uno sconto della pena grazie alla scelta del rito abbreviato, ricorrerà in appello. 

I metodi educativi del 29enne non sono stati discussi in aula per la prima volta. Sempre nel 2011, il padre di uno degli alunni del maestro lo aveva affrontato in classe aggredendolo. L'uomo, al tempo carabinieri a Schio, è stato condannato a pagare un risarcimento di 2500 euro al maestro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cogollo del Cengio, picchia gli alunni: 4 mesi all'insegnante

VicenzaToday è in caricamento